Psicoterapia e Sostegno Psicologico

La  Uildm sezione di Bologna ha maturato una competenza ormai ventennale nell’attuazione di percorsi psicologici rivolti sia alla persona affetta da patologia neuromuscolare sia alle reti di familiari e caregivers coinvolti nell’assistenza alla persona stesso.

La focalizzazione sulla specificità del disagio emotivo e delle problematiche che caratterizzano il convivere con una malattia neuromuscolare consentono la costruzione di percorsi terapeutici individualizzati in base ai bisogni dei pazienti nelle specifiche fasi del ciclo di vita. 

Obiettivo principale dei percorsi è l’incremento della qualità della vita della persona e dei suoi familiari attraverso processi di cambiamento emozionale e cognitivo che  promuovano la  riattivazione di risorse personali bloccate dalla malattia. 

Nel percorso viene fornito uno spazio di ascolto che consenta l’espressione e l’elaborazione di vissuti ed emozioni specifiche, ma soprattutto si porta la persona e/o i familiari all’individuazione di strategie attive e concrete, cognitive e comportamentali, per migliorare la qualità della vita quotidiana  aiutando al contempo a trasformare la malattia da evento subito a realtà da gestire.

 

Tipologia di percorsi

  • Consulenza psicologica, caratterizzata da un numero ridotto di incontri, finalizzata a intervenire in un peculiare momento di crisi in relazione  ad una  specifica  fase della malattia.
  • Supporto psicologico alla coppia genitoriale al momento della diagnosi di patologia neuromuscolare: si fornisce un sostegno alla genitorialità nell’affrontare il carico emotivo.
  • Sostegno psicologico, individuale e/o familiare, con incontri periodici a cadenza quindicinale finalizzati all’elaborazione di vissuti ansioso depressivi, alla gestione delle emozioni ed  alla prevenzione del burn out familiare.
  • psicoterapia individuale, di coppia o familiare, caratterizzata da precisi obiettivi di cambiamento con incontri a cadenza settimanale o quindicinale.
  • Interventi di formazione e supervisione rivolta a operatori e volontari del Servizio Civile.

 

Referente dell’assistenza psicologica

Dott.ssa Maria Alessandra Rinieri, psicologa e psicoterapeuta, esperta nel trattamento e psicoterapia di pazienti affetti da patologia neuromuscolare nell’ambito della collaborazione con  Uildm sez. Bo e con Ausl Bo per il supporto psicologico a pazienti con gravissima disabilità acquisita.

  

Modalità di accesso al servizio

Utenti e familiari possono contattare direttamente la dott.ssa Rinieri al 3355969110 o tramite mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure rivolgersi alla segreteria Uildm al numero 051266013.
Gli incontri sono gratuiti in quanto sostenuti economicamente dall’Associazione stessa. Per accedere al servizio psicologico occorre avere la tessera di socio Uildm in regola con l’iscrizione annuale.

 

Sedi degli incontri

Gli incontri si svolgono presso la sede dell’Associazione Uildm  o presso lo studio della dott.ssa Rinieri.
E’ possibile inoltre effettuare i colloqui anche tramite Skype o Facetime, contattando direttamente la dott.ssa Rinieri e fissando un appuntamento. 

 

Profilo professionale della dott.ssa Rinieri

Psicologa e Psicoterapeuta, laureata  con lode in Psicologia Generale e Sperimentale presso l’Università degli Studi di Bologna e specializzata in Psicoterapia Breve Strategica.
Dal 2001 è psicologa di UILDM onlus sezione di Bologna. Si occupa di consulenza, sostegno  e psicoterapia a persone con patologie neuromuscolari, familiari e  caregivers. Ha  partecipato come relatore a convegni sul sostegno psicologico in pazienti neuromuscolari. E' docente in corsi di formazione sulla relazione di aiuto nell’ambito della disabilità rivolti ad operatori sanitari e volontari. 
E' psicologa a contratto dell'Azienda USL di Bologna dove svolge interventi di sostegno rivolti a pazienti con grave disabilità acquisita e di supporto alle reti familiari e alle equipe multiprofessionali.
Supervisore e formatore di diverse equipe multiprofessionali che operano in  strutture residenziali dell'Emilia-Romagna per Oasi Formazione srl.
Ha svolto incarichi di docenza presso  l’Università degli Studi di Urbino per gli insegnamenti di Psicologia Fisiologica e Psicofisiologia Clinica.
Svolge attività libero professionale di psicoterapeuta e si occupa, in particolare, del trattamento del disagio emotivo di adulti e adolescenti, di problematiche relazionali, di coppia e del trattamento di fobie, disturbi d’ansia e depressivi. 

 

Trasporto UILDM

L'autonomia e l'autodeterminazione delle persone con disabilità motorie e dei distrofici in particolare è fortemente condizionata dai trasporti.

La UILDM Bologna dispone di un automezzo attrezzato per il trasporto di persone con sedia a rotelle, anche motorizzata. I servizi di trasporto sono concordati con lo staff dell'associazione.

 

 

 

 Il servizio (sostanzialmente tutte strutture pubbliche) ha l'obiettivo di dare tutte le risposte di carattere fisiatrico e riabilitativo, a partire dalle valutazioni diagnostiche all'insorgere delle prime difficoltà motorie ed accompagnando le persone nel loro percorso di vita per tutte le diverse esigenze che via via si vengono a produrre.

Prevede tutte le indicazioni rispetto alla scelta degli ausili (quali tutori, busti, carrozzine, ausili per la deambulazione, la comunicazione e la movimentazione) ed anche degli orientamenti sulle attività psico-motorie e di fisioterapia di mantenimento.

Il servizio si collega con gli operatori dei Poliambulatori Ausl, per la gestione dei Progetti di Fisioterapia e di Riabilitazione ed interviene come Consulenza nei Progetti di Vita Personalizzati dei disabili gravi e gravissimi e dei ricoveri ospedalieri, in particolare per i Progetti di Assistenza Domiciliare Integrata e Programmata.

Per le consulenze, gli interventi sugli ausili e sulle attrezzature Domotiche, Uildm si avvale dell'Ausilioteca Ausl BO-Aias di Corte Roncati (Bologna), del CRA-Centro Regionale Ausili dell'Emilia Romagna e del CAAD (Centro Adattamento Ambiente Domestico) del comune di Bologna.

Per prestazioni fuori AUSL, ambulatoriali e domiciliari, Uildm si avvale delle competenze specializzate del Centro di Riabilitazione di AXIA Coop - Coop Sociale Onlus, di Bologna.

Per ogni richiesta di utilizzare il Servizi di Assistenza Fisiatrica e Riabilitativa Uildm, occorre prendere contatto con la  segreteria Uildm Bologna, Tel. 051-266013 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il servizio di assistenza psicologica domiciliare ha come obiettivo fornire uno "spazio di ascolto" individuale o familiare per la gestione ed il superamento di situazioni di disagio.

Coordinatore:

  • Dr.ssa M.Alessandra Rinieri (Psicologa Psicoterapeuta)

Collaborazione scientifica:

  • dr.ssa Cettina Stornante (Psichiatra)
  • dr. Marco Monti (psicologo),
  • Ass. Soc. Mara Menini

La UILDM ha deciso fin dal 1997 di rendere permanente una azione di sostegno che è particolarmente importante nella vita delle persone con distrofia muscolare e delle loro famiglie. Vengono utilizzate le diverse esperienze già realizzate, con interventi anche prolungati e ricerche specifiche.

Essa consiste in un monitoraggio permanente delle diverse realtà personali e familiari effettuato tramite interventi coordinati con le altre Assistenze e visite domiciliari periodiche.

In particolare le caratteristiche di tali interventi possono essere di:

  • consulenza psicologica, finalizzata a fornire indicazioni concrete su come affrontare problematiche relative alle varie fasi della malattia.
  • supporto psicologico ai genitori nel momento della diagnosi di distrofia (interventi sulla crisi, aiuto a gestire il vissuto e le emozioni, ecc.).
  • sostegno psicologico individuale e/o familiare con incontri domiciliari periodici,
  • incontri per la rilevazione dei bisogni presenti e programmazione di eventuali interventi dell'equipe multiprofessionale

Per l'accesso al servizio è possibile contattare la Assistente Sociale (Mara Menini) presso la sede UILDM Bologna (051-266013). Gli interventi della dr.ssa Alessandra Rinieri si effettuano per appuntamento.


Informazioni e Documentazione.

Il progetto di Assistenza Psicologica è stato avviato nell'autunno del 1997 con un finanziamento parziale da parte del Fondo nazionale Uildm sulla Ricerca Clinica, integrato dalla sezione di Bologna.

Fino al 2003 l'attività è stata realizzata attraverso l'autofinanziamento Uildm.

Nel 2004 l'associazione ha ottenuto un fondamentale contributo dalla Fondazione Carisbo per la realizzazione di un progetto di assistenza psicologica dedicato alle persone con distrofia muscolare e alle loro famiglie (in particolare per le giovani coppie con figli distrofici).

Nel 2005 è stata avanzata una proposta di collaborazione ai servizi sanitari (AUSL) e socio-sanitari (Comuni) per integrare e completare il progetto di assistenza psicologica domiciliare. .

Nel 2006 la UILDM ha ricevuto un contributo dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna per un Progetto che prevedeva l'apertura di uno sportello di ascolto ed il potenziamento del servizio domiciliare di assistenza e consulenza psicologica domiciliare. Tale contributo ha permesso di incrementare il numero degli interventi in modo consistente.

Nel 2008 è stato opprovato dal FRNA (Fondo Regionale per la non Autosufficienza) un Progetto che conferma e consolida le Assistenze Psicologiche domiciliari, intervento di sostegno e collaborazioni con i Servizi dell'Azienda USL di Bologna.

Negli anni 2019-2010-2011 il progetto di sostegno alle reti familiari, realizzato grazie al supporto della Fondazione Divo Bartolini, ha permesso di proseguire nelle attività di consulenza psicologica per le persone con patologia neuromuscolare e le loro famiglie.

Per ogni richiesta di utilizzare il Servizi di Assistenza Fisiatrica e Riabilitativa Uildm, occorre prendere contatto con la Assistente Sociale Uildm (Mara Menini), e con la segreteria presso la sezione :

Uildm Bologna, Tel. 051-266013 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Aggiornamento 19 marzo 2011)

 

E' il punto di riferimento di maggior esperienza consolidata nella realtà ospedaliera bolognese. Rappresenta la naturale convergenza e la sintesi delle esperienze e delle competenze più significative realizzate nella Pneumologia della realtà bolognese nel settore delle malattie neuromuscolari. Collabora con le varie strutture ospedaliere della città e del territorio e svolge consulenze funzionali anche per altre province.

Il servizio ha tre obiettivi principali :

  • interventi diagnostici e di emergenza (rianimazione) sulle esigenze pneumologiche delle persone distrofiche (minori ed adulti), nelle varie situazioni , in particolare in casi di acuzie,
  • monitoraggio ricorrente delle persone miodistrofiche diagnosticate, con verifiche programmate della evoluzione della patologia e delle sue dinamiche nel tempo e con soluzioni terapeutiche mirate (gasanalisi e prove di funzionalità respiratoria, in ambulatorio ed a domicilio)
  • ricerca sugli aspetti clinici, epidemiologici, in particolare sugli effetti cardio-respiratori delle patologie neuro-muscolari.

UILDM ha predisposto una serie di apparecchiature di Protezione (Soccorritori e Gruppi elettrogeni per la garanzia della continuità della alimentazione dell'energia elettrica (Progetto Black Out) per pazienti che usano apparecchiature elettromedicali per la ventilazione meccanica domiciliare.

Per ogni richiesta di utilizzare il Servizio di Consulenza e di Monitoraggio Pneumologico, che riceve solo per appuntamento, prendere contatto con la segreteria Uildm Bologna, Tel. 051-266013 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

librisolidali

ARTISTI UILDM

pittore