Dal 23 febbraio al 14 marzo, Gilberto Sanmartini espone al Cafè la Piazzetta , via Vinazzetti 11/a a Bologna. Il ricavato della vendita delle opere verrà devoluto alla UILDM per sostenere progetti di assistenza domiciliare

locandina bpm 2007 sitoDa Carlo Leoni a Luciano De Vita ed Ernesto Treccani, una selezione degli artisti più rappresentativi della scuola di grafica bolognese in una mostra a favore delle persone con distrofia muscolare. Dopo le esposizioni all’Oratorio dei Teatini di Bologna e alla Sala civica di Castel d’Aiano, arriva a San Lazzaro di Savena (BO) la mostra “Omaggio a Carlo Leoni e alla scuola di grafica bolognese”. Organizzata dalla Uildm di Bologna per raccogliere fondi da destinare all’assistenza domiciliare, la collettiva sarà ospitata, da lunedì 3 settembre a mercoledì 31 ottobre, dall’agenzia di via Emilia 175 della Banca Popolare di Milano.

Aperta da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.45 alle 15.45 (ingresso libero), la mostra presenta parte delle opere che negli anni sono state donate alla Uildm di Bologna per sostenere le attività di assistenza e di ricerca sulla distrofia muscolare: in esposizione le acqueforti e litografie realizzate da Carlo Leoni e da altri artisti di quella scuola di grafica bolognese che si è sviluppata attorno all’Accademia di Belle Arti e che ha avuto in Giorgio Morandi il suo più illustre maestro. Il ricavato della vendita delle opere sarà utilizzato per nuovi progetti di assistenza domiciliare a favore delle persone distrofiche e delle loro famiglie.

Nella mostra la presenza delle incisioni di Carlo Leoni, artista distrofico fondatore della sezione bolognese della Uildm. Allievo di Mazzoli, Drei, Romagnoli e Morandi, sulla lastra Leoni riuscì a tradurre, con il suo stile incisivo e personale, un mondo quotidiano intriso di intense emozioni.

Tra le altre opere in esposizione, le incisioni per lo studio dei costumi dell’Otello di Verdi di Luciano De Vita, l’espressionismo e l’impegno civile di Aldo Borgonzoni, i disegni dello scultore Quinto Ghermandi. Completano la collezione, i lavori dedicati al tennis di Vito Ferrari, i cicli e le figure femminili di Tono Zancanaro, il neoclassicismo di Virgilio Guidi e il realismo di Ernesto Treccani.


Per informazioni:
Uildm - sezione di Bologna, tel. 051 266013, sito web www.uildmbo.org.

Omaggio a Carlo Leoni e alla scuola di grafica bolognese
Banca Popolare di Milano - Agenzia di San Lazzaro di Savena (BO), via Emilia 175
Durata: dal 3 settembre al 31 ottobre 2007
Orario d’apertura: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.45 alle 15.45
Artisti: Carlo Leoni, Aldo Borgonzoni, Luciano De Vita, Vito Ferrari, Quinto Ghermanti, Virgilio Guidi, Ernesto Treccani, Tono Zancanaro
Ingresso libero