Exposanità 2014
L’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare sez. di Bologna parteciperà alla manifestazione fieristica Exposanità che si terrà a Bologna dal 21 al 24 maggio 2014. Gli eventi a cui la nostra associazione prenderà parte sono diversi. Si parte con la presentazione di AccessiBoL, un’app per Android attraverso la quale è possibile individuare il locale più adatto dove potersi divertire in compagnia dei propri cari e amici. La presentazione verrà effettuata nei giorni 21 mattina, 22 mattina e 23 pomeriggio presso lo STAND di Cittadinanzattiva Emilia Romagna

AccessiBol leggi l'articolo sulla nuova Applicazione clicca qui

 

AccessiBol App per l'accessibilità a Bologna

Sabato 24 dalle ore alle ore 11.15 Fabrizio Galavotti, socio della UILDM, presenterà il progetto di Wheelchair Hockey durante il convegno “La partecipazione, l’autonomia e la cittadinanza attiva del giovane affetto da patologia cronica o rara. La qualità della vita e le buone pratiche”. L’associazione Cittadinanzattiva Emilia Romagna nel corso del 2013 ha realizzato un progetto specificamente rivolto ai giovani affetti da patologie croniche e rare il cui scopo è stato quello di fare emergere e dar voce ai bisogni specifici dei giovani, andando oltre la necessità sanitaria per riaffermare i loro diritti allo studio, del lavoro, dello sport e alla partecipazione civica, sensibilizzando e coinvolgendo in progetti comuni le organizzazioni di carattere culturale, sportivo e ricreativo e le persone affette da patologie croniche. Dall’esperienza del progetto, il seminario si propone di discutere e approfondire quale sia il grado di autonomia, espressione e partecipazione alla vita sociale del territorio oggi possibile per un giovane che vive con una patologia cronica o rara. Il convegno si terrà presso la sala Melodia- Centro servizi blocco B

Scarica il programma del Convegno in formato PDF clicca qui

 

Sabato 24 maggio dalle 15.30 alle 18.30 la UILDM sarà presente con un proprio banchetto in piazza XX Settembre durante la “Skarrozzata”, una passeggiata che ha l’obiettivo di far vivere a tutti i cittadini, in un percorso di 30-40 minuti, l’esperienza che ogni disabile prova quotidianamente quando si muove in città. Lo scopo principale dell’evento è sensibilizzare alla diversità e alla disabilità attraverso l’integrazione sociale, prendendo consapevolezza delle innumerevoli barriere architettoniche alle quali le persone con mobilità limitata sono costrette a scontrarsi ogni giorno. Per questo verranno messe a disposizione dei partecipanti alcune carrozzine con le quali dovranno districarsi tra gli ostacoli, che non sono altro che le barriere architettoniche presenti in ciascuna città italiana: gradini, rampe, manto stradale sconnesso, ect.

Per seguire la pagina facebook di SKARROZZATA clicca qui